Google AdSense, quali sono i criteri per essere o non essere ammessi?

Un paio di mesi fa ho provato a fare il furbo con AdSense e, giustamente, mi hanno segato l’account. Fin qui tutto bene, o quasi. All’epoca non avevo avuto problemi a iscrivere questo blog sul sistema pubblicitario di Google mentre oggi, dopo quasi una settimana di attesa, mi arriva il verdetto per un altro sito: non ammesso.

Le parole testuali del messaggio sono queste:

La ringraziamo per il suo interesse in AdSense di Google. Dopo avere
valutato la sua richiesta di adesione, i nostri esperti hanno
riscontrato che non è conforme al regolamento del nostro programma,
pertanto non può essere accolta.
[…]
Le ricordiamo che ci riserviamo il diritto di non fornire dettagli
sulle ragioni specifiche che hanno motivato la nostra decisione. La
ringraziamo per la comprensione.

Google AdSense

Considerato il fatto che il blog in questione sta su un dominio diverso dal mio, che l’iscrizione è stata effettuata con un indirizzo e-mail diverso dal mio (e dedicato il blog stesso), mi viene da pensare che la mancata accettazione possa derivare da uno o più di questi fattori:

  • argomenti trattati: parla di calcio, niente di particolarmente scabroso, quindi tendo a escluderlo come motivo di rifiuto;
  • numero di visitatori: effettivamente è basso, in valore assoluto, ma considerato che il blog esiste da un mese non è poi così male;
  • numero di post: ad oggi sono presenti 14 articoli, non molti ma la media è di uno ogni due giorni;
  • età del blog: solamente un mese dalla registrazione del dominio.

Nonostante il fatto che si riservino il diritto di non cagarmi neanche di striscio, ho risposto al loro messaggio chiedendo qualche spiegazione, almeno per capirne un po’ di piu, perchè ho in testa l’atroce dubbio: non è che in qualche modo (neanche tanto subdolo) hanno collegato il blog a un ex utente considerato inaffidabile (io) ed è semplicemente questo il motivo dell’esclusione?

Se qualcuno ha qualche idea o ne sa qualcosa di più, i commenti sono sempre qua sotto, in attesa dell’eventuale risposta da parte del team AdSense.

This entry was posted in Senza categoria and tagged , , , . Bookmark the permalink.

8 Responses to Google AdSense, quali sono i criteri per essere o non essere ammessi?

  1. Stefano says:

    Ciao,
    è la prima volta che commento qua, comunque complimenti per il blog.
    Per AdSense posso dirti la mia esperienza: anche io qualche tempo fa mi iscrissi per un sito realizzato in “comunità” con altri amici, solo che qualcuno di questi fece il furbo e mi segarono l’account.
    Ora qualsiasi sito tenti di iscrivere, con qualsiasi email, a mio nome, viene sistematicamente rifiutato. La stessa cosa se uso i dati di un familiare, probabilmente incrociano il cognome e/o l’indirizzo di residenza.
    Da un certo punto di vista è comprensibile, se vogliono mantenere alto il nome di AdSense. Da un altro è odioso per gli utenti che vogliono sfruttarlo “onestamente”.
    Una volta che sei sulla loro “lista”,è finita. Io in risposta a questo comportamento dittatoriale ho fatto quel che potevo: spostato tutti i miei servizi via da Google, mettendo per quel che posso su un mio serverino qui a casa, per il resto in società che non siano dei giganti quasi-monopolisti con poteri enormi.

  2. Matteo says:

    @Stefano:

    Era proprio questo il mio dubbio. Ora aspetto una loro risposta, ammesso e non concesso che rispondano. Mah…

  3. dat says:

    @Matteo
    dovevi usare nome e mail della morosa ;)

  4. Matteo says:

    @dat:

    Volevo evitare che iniziasse fin da subito ad avere intestate le mie ricchezze :)

  5. Alessandro says:

    Cacchi amari e per molto tempo.. Bella politica di Google cmq..

  6. Costiga says:

    ho lo stesso problema… ;-)

  7. Michela says:

    Ciao volevo sapere come è andata a finire??? e s hai qualche suggerimento da dare ai tuoi lettori!!

  8. Matteo says:

    @Michela:
    Da quello che ho capito, una volta escluso rimani tale a vita. Ho “risolto” nel modo suggerito da Dat qualche commento più in su.